Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, acconsenti ed accetti l'uso dei cookie.

Presidio contro l'omo-bi-transfobia a Verona

LA CONSULTA MILANESE PER LA LAICITA' DELLE ISTITUZIONE ADERISCE AL PRESIDIO

 I gruppi GLBTQE di Verona (Circolo Pink Verona, Arcigay Verona, Arcilesbica Verona, Milk Center, Lieviti Verona, Romeo in Love) indicono un presidio venerdi 8 agosto 2014 dalle ore 18.00 alle ore 21.00, in Piazza Bra sotto il monumento equestre.

IL PRESIDIO E' STATO INDETTO PER:

Protestare contro l'ordine del giorno Zelger, approvato dal consiglio comunale di Verona mercoledì 23 luglio 2014.

Richiamare l'attenzione sulla grave aggressione a sfondo omofobico avvenuta il giorno 26 luglio ai danni di un ragazzo nel paese di Bussolengo;

Tutt* siete invitat* a partecipare!

Per aderire al presidio scrivere una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

evento su: 
https://www.facebook.com/events/536770263118117/?ref=22

La mozione del popolo padano naturale

La vicenda del 1 luglio 2014 in Consiglio regionale lombardo sull'odiosa mozione discriminatoria contro le persone e le coppie LGBT e' ridicola oltre che preoccupante.
 
La vera societa' lombarda, quella che tutti i giorni va a lavorare o a cercare lavoro, quella che si dedica delle persone fragili o ad accogliere profughi stremati, quella che crede nella legalita' degli affari e nel merito delle persone, NON e' rappresentata dai consiglieri e dalle consigliere di Lega Nord, Maroni Presidente, Forza Italia, NCD, Fratelli d’Italia e Gruppo Misto.
 
Forse costoro, insieme all'Assessora Cantù, vivono in un mondo di cerchi magici e di ampolle padane fatate, buon per loro (si fa per dire).
C'è un però. Purtroppo ricoprono un incarico istituzionale di rilievo, rappresentano la massima istituzione di una regione che ospiterà a breve un evento a scala mondiale.
Pensano di celebrare la giornata della famiglia naturale tra gli eventi dell'EXPO? Pensano di coprire di ridicolo una regione già passata agli onori della cronaca per il malaffare sugli appalti?
 

SCARICA IL TESTO DELLA MOZIONE!!!

Sportelli per la class action: BUONI SCUOLA DA RISARCIRE

COMUNICATO CONGIUNTO L’ASSOCIAZIONE NONUNODIMENO e l’FLC/CGIL LANCIANO GLI SPORTELLI PER LA CLASS ACTION: “BUONI SCUOLA DA RISARCIRE”

AVVISO IMPORTANTE A TUTTI COLORO CHE NELL’ANNO SCOLASTICO 2013/2014 HANNO USUFRUITO DEL SOSTEGNO AL REDDITO RICONOSCIUTO DALLA REGIONE LOMBARDIA AGLI STUDENTI DELLE SCUOLE STATALI.

Si rende noto che in base a quanto riconosciuto al paragrafo 4.4 della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia nr. 00859 del 28 gennaio 2014 già esecutiva, i genitori con figli iscritti alla scuola primaria o secondaria statale che hanno ottenuto il contributo per il “sostegno al reddito” per l’anno scolastico 2013/2014 hanno diritto ad un’integrazione dello stesso contributo, per allinearlo a quanto percepito, nello stesso anno scolastico, dagli studenti delle scuole private paritarie.

PER CONOSCERE ORARI DEGLI SPORTELLI E MODALITA' DI ACCESSO ALL'ISTANZA CLICCARE QUI

Verso il 20 settembre 2014 - Cominciamo a parlarne!

25 giugno 2014 h. 21:00

via Astolfo, 19

La Consulta Milanese per la Laicità delle Istituzioni, insieme a MaMi - Mamme a Milano, organizza una serata di preparazione alla giornata di formazione Educare alle Differenze che si terrà a Roma il 20 settembre 2014.

L'incontro, aperto ad associazioni e singol* si terrà presso la sede di MaMi, in via Astolfo, 19 (Lambrate)

L'evento rientra tra le manifestazioni della Pride Week 2014 di Milano.


Il 25 giugno a Milano cominciamo a parlare di “Educare alle differenze”, l’incontro nazionale che si svolgerà il 20 settembre a Roma. La serata milanese è diretta a presentare la Giornata nazionale per l’educazione alle differenze nella scuola, l’iniziativa promossa da oltre 100 associazioni in tutta Italia, ed a porre le basi per la realizzazione di un network anche a Milano e in Lombardia.

Da Siracusa a Bologna passando per Roma. Da nord a sud, tre associazioni – Stonewall, Il Progetto Alice e Scosse - che simbolicamente abbracciano tutto il paese propongono un incontro nazionale, sabato 20 settembre 2014, a Roma, tra associazioni, insegnanti, gruppi, educatori ed educatrici che quotidianamente lavorano nelle scuole e con i genitori, nella cultura e negli spazi pubblici e sociali per la costruzione di una società inclusiva e libera.

È un appuntamento per stabilire sinergie e connessioni tra chi realizza progetti dedicati alla valorizzazione delle differenze, alla pluralità dei modelli familiari, al contrasto agli stereotipi di genere, alla prevenzione di bullismo, omofobia, transfobia e violenza maschile contro le donne, tra chi intende la scuola come spazio in cui coltivare rispetto e senso critico.

Evento FB del 25 giugno: https://www.facebook.com/events/1492725680960886/

Evento del 20 settembre: http://www.scosse.org/educare-alle-differenze-20-settembre-2014-roma/

Milano Pride 2014

Il 28 giugno  la città di Milano ospiterà, con il patrocinio del Comune di Milano e della Regione Lombardia, il Pride 2014: una straordinaria manifestazione di libertà per Milano.

La Consulta Milanese per la Laicità delle Istituzioni aderisce, supporta e promuove anche nel 2014 il Pride e gli eventi collegati (Milano Pride Week).

Per leggere il manifesto ed il programma clicca sul logo:

Eventi e ricorrenze laiche

November 2017
M T W T F S S
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 1 2 3