Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilità. Continuando ad usufruire di questo sito, acconsenti ed accetti l'uso dei cookie.

Quaderni Laici: numero 4-5

La laicità nel Risorgimento italiano

pp. 278 - euro 20,00

L'Italia risorgimentale alle prese con la questione Stato-chiesa

Le leggi sulla separazione tra Stato e chiesa - Dalla Repubblica Romana alle Leggi Siccardi - Il pensiero di Cavour, Garibaldi, Mazzini, Cattaneo…

"Amico quant'altri mai della libertà religiosa la più estesa, io desidero ardentemente di veder giungere il tempo in cui sarà possibile di praticarla da noi, quale essa esiste in America, mercé l'assoluta separazione della Chiesa dallo Stato. Separazione che io reputo essere una conseguenza inevitabile del progresso della civiltà, e condizione indispensabile al buon andamento delle società rette dal principio di libertà".

Camillo Benso di Cavour (26 agosto 1850)

Nel 150° anniversario dell’Unità d'Italia uno straordinario percorso delle tappe più significative della legislazione liberale sulla laicità e sulla separazione fra Stato e chiesa, e un appassionante approfondimento delle concezioni della laicità nel pensiero dei padri della patria (da Camillo Benso di Cavour a Giuseppe Garibaldi, da Giuseppe Mazzini a Carlo Cattaneo e a Goffredo Mameli).

Link al sito: http://www.claudiana.it/php/mostrascheda.php?nscheda=9788870168655

Link al saggio: http://www.claudiana.it/pdf/9788870168655-saggio.pdf